Info - Sanlurimeteo

Sanlurimeteo
Latitudine 39°33 N Longitudine 8°53 E
A Sanluri sono le:
Vai ai contenuti

Menu principale:

La stazione Sanluri
La stazione di Sanluri  è una Davis Vantage vue wireless :La stazione meteorologica Davis Vantage Vue è composta da due elementi: il blocco sensori integrato, denominato ISS, che include i sensori meteorologici esterni (temperatura, umidità, pluviometro, anemometro) e la consolle che fornisce l'interfaccia utente, la pressione atmosferica, la visualizzazione dei dati su display LCD ed il calcolo dei parametri derivati.

La comunicazione tra l'ISS e la consolle avviene via radio, tramite trasmettitore e ricevitore a "salto di frequenza", certificati CE. La distanza massima di trasmissione, in linea d'aria, è di circa 300 metri.
Cambiando l'ID di trasmissione, è possibile far coesistere fino a 8 stazioni nella stessa area geografica (la consolle Vantage Vue può ricevere e visualizzare i dati anche da qualsiasi modello Davis Vantage Pro2).

E questa è la sua "carta d'identità" ...   Stazione Davis Vantage vue 2 Wireless
ad una altezza di circa 2 metri dal suolo ed a 150 m s.l.m , esposizione S.S.E. con 8 /10 ore di soleggiamento.


UBICAZIONE

* Tipo di stazione: extra urbana
* Località: Sanluri  Periferia
* Altezza sul livello del mare: 200 m

Riguardo la città

Sanluri Da Wikipedia
(Seddori in sardo) è un comune italiano di 8 548 abitanti[1] della provincia del Sud Sardegna.
Territorio

Il suo territorio, prevalentemente pianeggiante, si estende su una superficie di 84,16 chilometri quadrati a una altitudine media di 135 metri sul livello del mare. L'altitudine minima è di 48 metri, mentre la massima è di 306 metri sul livello del mare, sul Bruncu Melas. La cittadina è bagnata a nord dal Flumini Mannu.
Storia
Sanluri, al pari di molti altri comuni dell'isola, come testimoniato da ritrovamenti archeologici, fu abitato fin da tempi molto remoti e sicuramente dal periodo nuragico. Il suo territorio ha conosciuto tutte le dominazioni, compresa quella romana. Ma la parte più interessante della storia di Sanluri comincia nel Medioevo. Pur essendo un piccolo villaggio, nel 1300 divenne capoluogo della curatoria di Nuraminis. Per la sua posizione strategica, il villaggio fu molto conteso durante le guerre tra gli Aragonesi e i Sardi del giudicato di Arborea. Nel 1355 vi fu firmato un famoso trattato di pace tra gli Aragonesi e gli Arborensi[2]. Furono gli Aragonesi, agli ordini di Martino il Giovane, che nel 1409 sconfissero i sardi e distrussero il borgo. Dopo la morte per malaria di Martino il Giovane, il villaggio fu ricostruito unitamente al castello. Nel 1479 il feudo fu ceduto alla famiglia Castelvì fino alla dominazione piemontese nel XVIII secolo per poi passare agli Aymerich. La storia feudale di Sanluri si conclude quando il re del Regno di Sardegna Carlo Alberto emanò l'editto che aboliva il feudalesimo, così che Ignazio Aymerich cedette i suoi diritti di feudatario al re.

All'inizio del XXI secolo Sanluri fu capoluogo (insieme a Villacidro) della provincia del Medio Campidano: tale ruolo fu mantenuto dal comune dal 2005 sino alla soppressione dell'ente nel.......continua


Copyright ©2017 -Sanlurimeteo - Tutti i diritti riservati
I contenuti di questo sito, salvo diversa indicazione, sono rilasciati sotto una licenza
Tutti i marchi , foto e i loghi utilizzati sono di proprieta'  dei rispettivi proprietari



Flag Counter
Torna ai contenuti | Torna al menu